Normativa Coockie e Privacy Police

NASTRI DI STAMPA

 

 

 

Un mondo di colori.

I nastri di stampa a trasferimento termico hanno denominazioni diverse: da “ribbon” a “foil” fino a “nastri carbografici” ma presentano una struttura precisa e una classificazione in 3 categorie: base cera, cera/resina e resina pura.
Pienamente compatibili con la totalità dei sistemi di stampa a trasferimento termico in commercio, i nastri di stampa Marking Products si adattano ad ogni supporto, cartaceo e non, dimostrando sempre un’ottima resa,
ideali per carta lucida, carta patinata, poliestere e vinile, presentando una gamma di colori molto estesa.

Per ciascuna categoria, Marking Products ha disponibili i nastri di stampa a trasferimento termico per etichette e film:

  • Base cera standard: per etichette in carta (applicazioni normali che non richiedano particolari requisiti di resistenza).
  • Base cera e resina: nastro di stampa detto anche “antigraffio” perché la presenza di una percentuale di resina assicura una moderata resistenza meccanica rispetto lo strofinamento.
  • Base resina: idoneo per la stampa su materiale plastico come il mylar o vinile (ottime doti di resistenza e di indelebilità).

Marking Products ha una vasta scelta di nastri di stampa in funzione del tipo di applicazione finale e della macchina su cui verranno impiegati. Un esempio è il caso dei nastri specifici per le stampanti dotate di testine “corner-edge”.

 

Consumo programmato

Acquistando tutto il fabbisogno annuo di nastri per il trasferimento termico, il cliente può risparmiare somme considerevoli e mettersi al riparo dai rischi di usura e deperimento dei prodotti; sarà la stessa Marking Products a dosarne gradualmente la fornitura.